Programmi natalizi nella Comunità Autonoma di Madrid

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Google + Email Whatsapp Telegram

Piani per godersi al massimo il Natale nella Comunità Autonoma di Madrid

Essendo una delle grandi capitali europee da secoli, Madrid ha molto da offrire per Natale. Attività ed esperienze uniche, gastronomia squisita, luoghi di interesse, shopping… Vuoi scoprire tutto? Andiamo!

Luoghi pieni di magia

Madrid si preoccupa affinché l’atmosfera natalizia si senta passeggiando per le sue strade. Puoi goderti immagini spettacolari visitando alcuni dei luoghi più emblematici della città, come il Parque del Retiro o la Puerta del Sol. E realizzare numerose attività che sono disponibili solo in questi giorni, come il Parco Divertimenti Articus, Cortylandia o le piste di pattinaggio su ghiaccio.
Vediamone qualcun’altra.

Le luci di Madrid

Parliamo di oltre duecentotrenta luoghi riccamente decorati e illuminati. Ed è opera di alcuni dei migliori specialisti e designer del mondo.
Inoltre, puoi goderti i presepi di Plaza de Colón, il viadotto di Calle Segovia o Plaza Mayor. E alcune aggiunte curiose, come la “gran menina”, la grande palla di Natale o l’immenso abete della Puerta del Sol.
Le luci saranno accese dalle 18:00 alle 00:00 (da domenica a giovedì) e fino all’1:00 nei fine settimana. Se sali sull’autobus Naviluz, farai un tour che ti permetterà di ammirarle tutte.

Luci di Natale in via Arenal a Madrid

Mercatini di Natale

Pochi programmi natalizi hanno tanto successo come i tradizionali mercatini di Natale. E a Madrid ce ne sono molti. Forse il più famoso ed esteso di tutti è quello di Plaza Mayor (dal 25 novembre al 31 dicembre), con le sue oltre cento casette.
La Fiera Mercato dell’Artigianato della Comunità Autonoma di Madrid ha attualmente sede nel Paseo de Recoletos, dove è possibile acquistare i lavori di oltre un centinaio di artigiani provenienti da tutta la Spagna. Inoltre, ci sono mercati in Plaza de España, Plaza de Juan Goytisolo o Madrid Río. E proposte un po’ più peculiari, come quella del mercatino a tema londinese di via Fortuny.  

Mercatino di Natale illuminato nella Plaza Mayor di Madrid

Parco Navidades Mágicas di Torrejón de Ardoz

Questo magico parco divertimenti apre le sue porte il 18 novembre e fino al 6 gennaio. Cosa troverai in esso? Allora, pista di pattinaggio su ghiaccio, un festival internazionale di sculture, la Casa del Natale (dove puoi aiutare gli elfi a preparare i regali e incontrare Babbo Natale) e un gran numero di spettacoli (Re Magi, concerti, monologhi, festa di fine anno…). Il luogo è ampiamente decorato per l’occasione, con un safari luminoso, una ruota panoramica e un grande presepe.

Navidalia a Getafe

Il quartiere fieristico di Getafe ospita, dal 18 novembre, un parco a tema ad ingresso gratuito e 25.000 metri quadrati di estensione. All’interno troverai una tenda con attrazioni da fiera, una ruota panoramica gigante, una pista di pattinaggio e una montagna da cui potrai scendere su una slitta. E se le attrazioni non fanno per te, potrai anche visitare la churrería tradizionale, il mercato di Natale, la zona dei bar o l’albero gigante. Un luogo ideale per trascorrere dei pomeriggi in famiglia.

Comuni della Comunità Autonoma di Madrid

Forse vuoi goderti un ambiente più tranquillo (lontano dalla folla) e ben connesso con la natura. O conoscere nuovi luoghi all’interno della comunità. In tal caso, fai attenzione alle seguenti opzioni.

Aranjuez

Sapevi che il paesaggio culturale di Aranjuez è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO? In questa località, nata intorno a una delle residenze dei re di Spagna, si stabilì un complesso e bellissimo rapporto tra l’attività umana e l’ambiente naturale. Visita il Palazzo Reale completamente illuminato o i Jardines del Príncipe y de la Isla. O le numerose fontane, canali, piazze, esempi di architettura barocca… Il programma di attività di solito inizia la prima settimana di dicembre e aggiunge numerose attrazioni (come parate, laboratori, mercati vintage, cantastorie…)

Palazzo Aranjuez innevato a Natale

San Lorenzo del Escorial

Luogo preminente in Spagna e nel mondo per molte ragioni, questa città si rivela davvero unica durante il periodo natalizio. Particolarmente celebre è il monumentale presepe a grandezza naturale, che raggiunge un’estensione fino a 5.000 metri quadrati. Con case tipiche, mulini, pagliai, più di 500 statue… Sarà visitabile tra il 10 dicembre e l’8 gennaio, con ingresso gratuito. Scoprire tutti i suoi angoli è una scusa perfetta per conoscere a fondo la città.
Tra le attività natalizie ci sono i concerti folclorici, il musical Imagilandia, i laboratori familiari o i teatri di marionette.

Presepe a grandezza naturale a San Lorenzo del Escorial
Immagini concesse dalla Comunità di Autonoma di Madrid

Buitrago de Lozoya

Uno dei paesi “incantati” dell’entroterra peninsulare, con molte radici e patrimonio alle spalle. Situato in una zona verde, vicino al fiume da cui prende il nome. Se non lo conosci ancora, approfitta di questo periodo per farlo. E visitare la muraglia, Santa María del Castillo, il castello o la palazzina rinascimentale conosciuta come Casa del Bosque.
Un ambiente magico, che favorisce lo splendore del suo Presepe Vivente, che si svolgerà nei giorni 16 e 17 dicembre. E che sarà composto da circa 41 scene in tutto il paese.

Una cena di Natale come meriti

Durante queste date è consuetudine festeggiare i pasti con amici, familiari, colleghi di lavoro… Ecco una piccola selezione per rendere la tua riunione migliore.  

Casa Lucio, un luogo iconico a Madrid

 L’antichissimo Barrio de los Austrias ospita questa attività di grande prestigio, che opera dal 1974 là dove molto prima lo fece il Mesón del Segoviano. La decorazione del luogo è molto particolare, con archi e alcune pareti di mattoni, dipinti o busti. I suoi piatti più noti sono quelli a base di uova (uova fritte con moscardini, uova strapazzate…).
Dispone di un servizio di parcheggiatore ed è chiuso il lunedì. Circa 50 euro in media a persona.

La Cúpula (Alcalá de Henares)

Avevi mai pensato di cenare in un antico convento di monaci cappuccini? Bene, La Cúpula ti offre questa possibilità. E ti fa assaggiare piatti tipici della cucina castigliana, all’interno dei menù cervantino, ejecutivo, turístico e convento. Tra i dolci spicca la tradizionale costrada alcalaína. Questo ristorante è specializzato nella realizzazione di eventi e chiude la domenica. Costa circa 50 euro a commensale.

Mesón Cuevas del vino (Chinchón)

Situato in una casa-museo protetta, la sala da pranzo si trova in una spettacolare stanza con soffitti alti, dove il legno, il camino e gli enormi vasi fanno da protagonisti. Qui si iniziò a produrre vino e olio più di tre secoli fa.
Ha menù degustazione e per bambini, ma i più rinomati sono le sue patate, il suo cocido madrileño e i vari tipi di carne. Circa 50 euro a commensale. Chiuso il martedì.

Plaza Mayor di Chinchón illuminata a Natale
Immagini concesse dalla Comunità Autonoma di Madrid

Ristorante Rey de Patones

La casa in pietra e la terrazza superiore (da cui ammirare le colline vicine) sono una vera meraviglia. Il paese è molto tranquillo e accogliente.
Un altro locale specializzato nella ricca cucina castigliana, questa volta con un tocco fatto in casa: migas, crocchette, brioche di coda di toro, asparagi bianchi, uova strapazzate con funghi… e una carta dei vini davvero completa. Circa quaranta euro a persona. Aperto tutti i giorni, tra le 11:30 e le 18:00.

In breve, Madrid ti permette di goderti in profondità tutto il bello del Natale. Grazie ai suoi bellissimi paesaggi, ai suoi meravigliosi templi, ai suoi spettacoli, alle sue tradizioni, alle sue zone commerciali… Non perdete l’occasione e prenotate subito!

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Google + Email Whatsapp Telegram

About the author

Related